Inter-Sassuolo, tutto sulla 27^ di Serie A

tutte le notizie su inter-sassuolo 27 di serie a
foto: US Sassuolo

Tre giorni dopo Atalanta-Sassuolo finita 4-1 per i bergamaschi, i neroverdi tornano in campo questa sera alle ore 19:30 nella sfida al Meazza contro l’Inter, gara valida per la 27^ giornata del campionato di Serie A.

Guardiamo da vicino quali sono i numeri e le curiosità di questa partita.

Inter-Sassuolo, i precedenti

I nerazzurri sono la squadra contro cui i neroverdi hanno vinto più volte in Serie A, il Sassuolo vanta infatti 7 vittorie, contro le 5 dell’Inter. Infatti i neroverdi insieme alla Juventus sono le uniche due società che contro l’Inter vantano più vittorie che sconfitte.

Dalla prima stagione del Sassuolo in Serie A (2013/14), l’Inter ha perso il 54% (7/13) delle sfide contro i neroverdi in campionato: solo contro la Juventus (8/14), i nerazzurri registrano una percentuale più alta (57%).

resoconto precedenti inter-sassuolo Serie A
Solo nella stagione 2013/14 l’Inter ha vinto la gara di ritorno di Serie A contro il Sassuolo (1-0, grazie alla rete di Samuel Walter); da allora, quattro successi neroverdi seguiti da un pareggio a reti bianche nella scorsa stagione.

Inter e Sassuolo hanno pareggiato soltanto una delle 13 sfide di Serie A (0-0 nel gennaio 2019) – completano cinque successi nerazzurri e sette neroverdi.

La sequenza di ben 63 passaggi che ha portato al gol di Diego Milito contro il Sassuolo, il 22 settembre 2013, al MAPEI Stadium, è tuttora la serie più lunga per un gol nelle ultime 15 stagioni di Serie A.

Dove vedere Inter-Sassuolo: Sky o Dazn?

La diretta televisiva della sfida tra Inter e Sassuolo è prevista in esclusiva su DAZN.

La gara sarà visibile per i clienti DAZN anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app e su tutti i televisori collegati ad una console Xbox o PlayStation 4, oppure a un dispositivo Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast. Mentre per chi deciderà di guardarla in TV, il canale Sarà DAZN1 cin la telecronaca di Pierluigi Pardo.

Per i non abbonati sarà possibile seguire la diretta di Inter-Sassuolo sui i Club Channel delle due società e sui principali siti di quotidiani sportivi.

Statistiche giocatori Inter-Sassuolo

Marcelo Brozovic ha fatto il suo esordio in Serie A nel febbraio 2015, contro il Sassuolo.

Stefano Sensi ha giocato le sue prime 61 gare di Serie A con la maglia del Sassuolo, mettendo a segno cinque gol. 28 delle sue partite in neroverde sono arrivate sotto la gestione di De Zerbi (incluse due reti).

Tra i giocatori attualmente nella rosa dell’Inter, Antonio Candreva è quello che ha realizzato più gol al Sassuolo in Serie A: tre reti contro i neroverdi in campionato, la più recente tuttavia nel dicembre 2016 (1284 giorni di distanza da questo match).

Nel match d’andata, sia Lautaro Martínez che Romelu Lukaku hanno realizzato la loro prima doppietta in Serie A; sono complessivamente sei gli incontri di campionato in cui sono andati entrambi a segno.

Lukaku é il quarto giocatore dell’Inter che negli ultimi 30 anni riesce a segnare almeno 18 gol nel suo primo campionato di A in nerazzurro, dopo Milito nel 2009/10, Ronaldo nel 1997/98 e Ruben Sosa nel 1992/93.

Romelu Lukaku ha giocato una sola partita di mercoledì in Serie A, a settembre contro la Lazio: per lui quattro conclusioni ma nemmeno una nello specchio.

Jeremie Boga ha fatto il suo esordio in Serie A nell’agosto 2018, contro l’Inter; nello stesso incontro,
hanno esordito nella competizione anche Lautaro Martínez, Mehdi Bourabia e Giangiacomo Magnani.

I neroverdi Federico Peluso e Andrea Consigli sono stati allenati da Antonio Conte in Serie A: per il primo 31 gare e due gol tra Atalanta e Juventus, il secondo 11 partite con i bergamaschi.

Domenico Berardi ha segnato tre gol nelle ultime quattro partite di Serie A giocate contro una squadra
nelle prime tre posizioni in classifica a inizio giornata, l’ultimo proprio contro l’Inter nella gara d’andata.

Filip Djuricic ha giocato tre partite in Serie A contro l’Inter, realizzando un gol nella più recente, senza
vincerne, però, nemmeno una (1N, 2P).

Junior Traore ha trovato contro i nerazzurri la sua prima rete in trasferta in Serie A, nello scorso campionato (Inter-Empoli 2-1, maggio 2019) – il classe 2000 ha preso parte a due gol nelle sue tre sfide contro l’Inter, fornendo un assist nella gara d’andata.

Inter-Sassuolo, la conferenza degli allenatori

Antonio Conte: “Non abbiamo margini di errore, ogni gara per noi è decisiva. Juve e Lazio hanno più possibilità di sbagliare. Ma quest’anno stiamo gettando le basi per un’Inter solida nel presente e nel futuro. Per noi ogni gara diventa la gara della vita, non possiamo fare errori se vogliamo restare li e rompere le scatole fino alla fine“. Leggi la conferenza completa di Conte.

Roberto De Zerbi non ha parlato, per motivi organizzativi la società neroverde non ha fatto la conferenza stampa pre partita.

Le probabili formazioni di Inter-Sassuolo

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Candreva, Barella, Gagliardini, Eriksen, Biraghi; Lukaku, Martinez.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Magnani, Ferrari, Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; Berardi, Traorè, Boga; Caputo.

Avatar
About TuttoSassuoloCalcio 498 Articles
Tutto sul Sassuolo Calcio, notizie e curiosità inerenti il mondo neroverde raccolte tutte in un unico sito. TuttoSassuoloCalcio.it vuole essere il punto di riferimento di tutti i tifosi e simpatizzanti del Sasol.