Empoli-Sassuolo 3-0, le dichiarazioni dei protagonisti

foto: Sassuolo Calcio

Al termine di Empoli-Sassuolo, i protagonisti della gara hanno parlato in conferenza stampa e dalla zona mista dello stadio Castellani di Empoli. Abbiamo raccolto i commenti di De Zerbi, Iachini, Consigli e Stefano Sensi.

Roberto De Zerbi: “Chiediamo scusa e andiamo avanti. Sono qui da mesi e conosco la mia squadra on pregi e difetti annessi. Oggi abbiamo fatto la gara più brutta della stagione e siccome sono io l’allenatore, sono anche il responsabile. Bisogna capire che serve spingere durante la settimana, altrimenti poi si fanno figuracce simili. C’è da dire che capitano anche alle grandi squadre, ma quando succede bisogna guardare avanti. Forse la nostra posizione di classifica ha tranquillizzato troppo qualcuno, ma si sbaglia, oppure è ambizioso perchè pensa alle squadre che sono davanti a noi. Il Sassuolo non è presuntuoso, ha altri difetti, ma non questo: oggi siamo entrati in campo poco vogliosi e senza cattiveria, ecco spiegata la brutta figura. Contro la Juve è stata una gara diversa, ma quella di oggi fa più testo rispetto alla partita con i bianconeri“. (fonte: CdS)

Giuseppe Iachini: “Oggi abbiamo raccolto quello che ci era mancato nelle ultime uscite. Non sono euforico oggi dopo la vittoria come non ero demoralizzato quando non arrivava, le prestazioni ci sono sempre state: creavamo occasioni senza riuscire a sfruttarle e poi pagavamo alla prima disattenzione. Nel calcio serve equilibrio, i ragazzi sono giovani e stanno crescendo, ma non devono segnare solo gli attaccanti, servono anche i gol dagli altri reparti. Nessun gol subito? Questo mi soddisfa, mi avrebbe dato tanto fastidio prendere una rete: oggi siamo riusciti a mettere in pratica quello che facciamo bene in settimana e spero che questa vittoria possa dare ancora più fiducia ai ragazzi, ma oggi è stata una prestazione quasi perfetta“. (fonte: Tutto Sport)

Andrea Consigli: “Oggi squadra non pervenuta. Non siamo scesi in campo, siamo mancati sia dal punto di vista mentale che di atteggiamento, è mancata la volontà di lottare su ogni pallone. Sapevamo dell’importanza di questa partita, ne abbiamo parlato durante tutta la settimana e questa prestazione p abbastanza inconcepibile. Non c’è da parlare di aspetto tattico, oggi in campo noi non c’eravamo, tutto qui. E’ mancato lo spirito di sacrificio, in campo eravamo una squadra senz’anima”. (fonte: CanaleSassuolo.it)

Stefano Sensi: “Dobbiamo essere bravi a resettare, dimenticare questa partita e ricominciare a lavorare già da domani. Se non entri con la mentalità giusta poi è difficile recuperare, non abbiamo dato risposte. Dobbiamo dimenticarci ma anche ricordarci questa gara, in modo da giocare diversamente se dovesse ricapitare. Nel 2019 abbiamo fatto un solo gol, ma ne abbiamo fatti tanti nel 2018. Sicuramente manca cattiveria, fa tutto parte della mentalità. Domani riprendiamo gli allenamenti, lavoreremo per farci trovare al 100% e per far sì che in campo non entri la stessa squadra di oggi. Vogliamo affrontare partita dopo partita, il campionato è ancora lungo e alla fine vedremo quanti punti faremo”. (fonte: TMW)

climatizzatori mitsubishi emilia impianti

Avatar
About TuttoSassuoloCalcio 464 Articles
Tutto sul Sassuolo Calcio, notizie e curiosità inerenti il mondo neroverde raccolte tutte in un unico sito. TuttoSassuoloCalcio.it vuole essere il punto di riferimento di tutti i tifosi e simpatizzanti del Sasol.